mercoledì 7 maggio 2008

punto di partenza

Voglio scrivere, e scriverne. Come se non lo facessi abbastanza. Ma è vero, questo è un modo per ritrovare te stesso, dire a te stesso quello che hai da dire. E a chi ha voglia di conoscerti, se lo meriti. Come tenere i tuoi scritti in un cassetto, solo che questo cassetto non ha la chiave e se qualcuno ha voglia di frugare può farlo.
Ecco, il motivo è questo. Semplice, quasi banale.
Le idee e gli spunti ci sono, in ordine sparso. Altri ne arriveranno.
Certo, bisognerà dare un minimo di continuità. Proverò, senza assilli.
Però avevo voglia di partire. E allora eccomi qua.

20 commenti:

Tasso ha detto...

bella Taroz!!!!!!!

Francesco Caremani ha detto...

Caro Marco, leggerti è sempre un piacere e un non dimenticare quanto è stato bello lavorare con te e averti come compagno di viaggio per alcuni anni della mia vita. Adesso, per quanto posso, ti accompagnerò in questo cammino virtuale, per postare, ma anche per imparare da uno che ne sa tante e, soprattutto, le sa raccontare. A proposito l'hai visto il mio blog? Chissà, forse il titolo è un po' impegnativo, ma anche a me andava di farlo, sarà l'età, appunto. A presto grande Taroz...

marco tarozzi ha detto...

Francesco,
sarà bello riprendere a camminare insieme. Niente è lontano...
Un abbraccio,
Marco

Anonimo ha detto...

Caro Marco, tu non hai perso il pelo e nemmeno il vizio: scrivere, scrivere, scrivere... Sei in buona compagnia, anzi se posso fare lo stronzo sei arrivato secondo dietro Francesco. A proposito: tu non sei "fuori catalogo" e questo magari non sarà "un paese per giovani", ma qualcuno - io? - dovrebbe avvertire Francesco che forse non è più giovanissimo, in senso anagrafico. Mi fa piacere ritrovarvi là dove vi avevo lasciato: al computer a scrivere cazzate. Per quello che conta, vi terrò monitorati...
Marco
P.S. Siete già entrambi tra i miei "preferiti". Di Explorer, naturalmente...

marco tarozzi ha detto...

Marcone,
saluto un amico, e se non ti inquieti aggiungo anche un maestro. Tanto lo sai che lo penso davvero. Se le tecnologie non mi tarpano le ali sul nascere, inventerò qualcosa per riempire questo "libro nel cassetto". Ho deciso di uscire dall'elenco dei "poeti/scrittori con manoscritti nascosti". Quel che mi passa per la testa (tempo permettendo) lo sbatto qui. Un "Caro Diario" del terzo millennio. Così, intanto, ritrovo gli amici.
Ti abbraccio forte,
Marco

marco tarozzi ha detto...

ovviamente intendo "poeti/scrittori" perché in Italia lo siamo tutti. Anche navigatori, adesso... Santi, un po' meno...

comunicazione ha detto...

caro Marco, speravamo che si trattasse di un'altra nascita, quella del Tarozzino..non sappiamo cos'è un feed e nemmeno un blog, ma nel dubbio, abbiamo provato!
firmato le tue fans Donatella, Valentina, Alessia ed Elena!! Chi siamo???

marco tarozzi ha detto...

Lasciatemi indovinare. Il Donatella's Team di via dell'Industria...

vale ha detto...

Bella Marco,
anche tu ti sei internetizzato!!! In bocca al lupo per il blog e ti ricordo che sono le 17.30 e non HAI LANCIATO NEMMENO UNA PAGINA!!!!
Baciotti da Vale

Anonimo ha detto...

Caro Marco , le parole e tu lo sai bene ,sono importanti e ai nostri giorni spesso vengono sminuite e rese vuote ..bella l'idea di un blog , potrebbe essere utile a riflessioni e spunti..Come te amo scrivere e credo nel valore della comunicazione . Vedremo di mettere giù qualche commento e trovarci in questo " bar virtuale " ..
Un abbraccio . Luigi ( e Susy )

Tasso ha detto...

Al seguente indirizzo:
http://www.minervaedizioni.com/catalogo/showquestion.asp?fldAuto=369&cat=40&sottocat=STORIA&lingua=ita
ho visto che stai per uscire con un nuovo volume su Walter Magnifico.
lo presenterai anche a Bologna?
mi piacerebbe averne una copia firmata da te e da Walter.
riuscirci sarebbe splendido...
... anzi MAGNIFICO!!!
continua così che sei grande!!!

Tasso ha detto...

Al seguente indirizzo:
http://www.minervaedizioni.com/catalogo/showquestion.asp?fldAuto=369&cat=40&sottocat=STORIA&lingua=ita
ho visto che stai per uscire con un nuovo volume su Walter Magnifico.
lo presenterai anche a Bologna?
mi piacerebbe averne una copia firmata da te e da Walter.
riuscirci sarebbe splendido...
... anzi MAGNIFICO!!!
continua così che sei grande!!!

marco tarozzi ha detto...

Per Luigi: grazie. Questo è un posto per gli amici, e ti aspetto ogni volta che vuoi. Un po' come vedersi un po' più spesso.
Per Tasso: ti aspetto lunedì al PalaDozza, lo presentiamo lì un'ora prima di gara2 tra Fortitudo e Siena. Se vuoi saperne di più, clicca sul sito di Minerva Edizioni, che trovi sui link. E' la mia casa editrice, e sono fortunato ad averla trovata.
Ciao a tutti e due,
Marco

Abu Seba ha detto...

Caro amico, maratoneta,poeta-scrittore(o scrittore-poeta?),prefonteniano,chitarrista scarso,triatleta ,nonchè futuro babbo:è la prima volta che scrivo in un blog e sono felice che sia il tuo.Sono sicuro che chiunque sarà ospite in questa tua piccola dimora ,al momento dei saluti si ritroverà arricchito da qualche chicca Tarozziana.Gli argomenti non mancheranno.Io potrei scambiare con te ricette di''pappine'',e per pappine non intendo quelle che il Bologna e il Cagliari rifileranno rispettivamente a Grosseto e Udinese,ma nel senso di alimento per poppanti.Dormi più che puoi,perchè da giugno in poi questo bisogno naturale non sarà più regolazizzato dal tuo pur figo fisico,bensì dal signor Tarozzi Matteo,anzi,digli di sbrigarsi ad uscire perchè Michele ha voglia di nuovi amichetti. Con tutto il bene possibile Abu Seba

Anonimo ha detto...

Grande taroz... però tra i preferiti potevi almeno mettere il sito di cycling manager...
papax

marco tarozzi ha detto...

PER ABU SEBA. Amico mio, lo so che quando arriverà Matteo questo blog appena nato avrà immediatamente una flessione, alla voce "interventi". A meno che il ragazzo non sia un dormiglione. Ma come immaginerai, mi sta bene così... Un bacio a Michele Coda di Lupo, a Seba e Luisella. Sono contento che tu sia approdato al salotto. Tornaci spesso. Pensavo: se Piero Marras si decide a fare un sito tutto suo, lo "linko" di sicuro. Che ne dici?
PER PAPAX. Hai ragione. Pensa che ho lasciato a mezzo un tappone dolomitico, per aprire questo blog. Forse era meglio finirlo? (Ero anche in fuga...)

marco tarozzi ha detto...

PER ABU SEBA. Amico mio, lo so che quando arriverà Matteo questo blog appena nato avrà immediatamente una flessione, alla voce "interventi". A meno che il ragazzo non sia un dormiglione. Ma come immaginerai, mi sta bene così... Un bacio a Michele Coda di Lupo, a Seba e Luisella. Sono contento che tu sia approdato al salotto. Tornaci spesso. Pensavo: se Piero Marras si decide a fare un sito tutto suo, lo "linko" di sicuro. Che ne dici?
PER PAPAX. Hai ragione. Pensa che ho lasciato a mezzo un tappone dolomitico, per aprire questo blog. Forse era meglio finirlo? (Ero anche in fuga...)

abu seba ha detto...

Guarda che Piero Marras,''su zirbone''(il cinghiale)il sito ce l'ha(ma secondo te ,uno a quei livelli non ha un sito?).Il 6 luglio ,se non ha concerti(cosa quasi impossibile)verrà a Codrongianus al battesimo di Michele.Il 6 luglio si correrà anche l'Ardia de Santu Antine(San Costantino)alla quale Piero ha dedicato una delle sue più belle canzoni.Pensavo che alla Maratona delle Famiglie,Michele fosse il più piccolo,ma aspetterò ad organizzarla finchè non ci sarà anche Matteo.Quando parlavi di Henry Rono mi è venuto un magone.....quasi quasi faccio domanda per adottarlo.Ti ricordi quando venne a Bologna?Fece 9minuti sui 3000,ed io (minchione)non dormii per 3 notti pensando :''Ho battuto Rono,ho battuto Rono''......magari si era bevuto 5 birre prima della gara.
A mezzus bidere(arrivederci sempre migliori)Abu Seba

Anonimo ha detto...

Grande Marco!
Il link al blog è già tra i miei preferiti.
Nei momenti liberi sarà sicuramente cliccato molto spesso, tra un lavoro per il "gruppo" e l'altro.
Ciao.
fabp

marco tarozzi ha detto...

Grande Fabrizio. Allora dovrò cercare di produrre parecchio. Oh, ma se scrivo troppe cazzate fammelo notare...
Taroz