venerdì 15 gennaio 2016

Smarrimenti



E queste sono le Torri del Vajolet, come le ha viste Shangailady da sopra il rifugio Re Alberto, qualche mese fa. La montagna come piace a me. Che ti guarda dall’alto, solenne. Che la guardi e vorresti perdertici dentro. Camminare salendo, passo dopo passo, lasciando indietro il mondo di tutti i giorni.
Questo, o calli e vicoli di Venezia dove tirava tardi Corto, o le strade strette d’Irlanda che portano all’oceano, che più in là c’è solo acqua, e cielo, e voglia di avventura o di splendido nulla. Mullaghmore, o più giù Ballybunion, Crookhaven.
Comune denominatore, un freddo intorno che non gela l’anima e tiene vivi i pensieri. Anche se piove.
Smarrirsi, ritrovarsi. O chissà.

2 commenti:

Shanghailady ha detto...

un saluto da Shanghailady!!

marco tarozzi ha detto...

Ben tornata, Shangailady.
Scusa per il furto. Grazie perché so che mi scuserai.
My home is your home. You know.