mercoledì 20 novembre 2013

These foolish things



La notte
che non porta
in nessun posto

L’anima si è inchiodata
proprio qui, sopra lo stomaco
un pugnale freddo
nel petto
- da non credere –

Sono stato all’ospedale
pronto prontissimo soccorso
niente
non era pronto a soccorrermi
e io non proprio pronto
a crepare
e c’era troppa gente
occhi liquidi nella notte
odore di vomito e muffa
colori troppo accesi

Così eccomi qui piccola mia
aspetto che il cuore vada a pezzi
si frantumi se crede
in questa notte fetida
diversamente lasciamo che sia
vedrò di organizzare
il prossimo risveglio

Ho voglia di qualcosa di fresco
qualcosa di pulito
che lavi via lo sporco della notte
della vita
succo d’arancia o vino dolce
vedi tu
ho voglia di sapori buoni
niente plastica niente neon
niente puttane stanche sui marciapiedi
né pioggia fredda sul collo
niente sigarette al veleno

Ho voglia di scopare bene
ho voglia di uscire di qui
da questa notte da questo buio
da tutto questo dannato
dolore

 


Nessun commento: