lunedì 13 febbraio 2012

Lavoro


L'amore per il lavoro. Il sangue che canta
nel farlo. La sottile esaltazione
che prova nel lavoro. Un uomo dice,
sto lavorando. Oppure, oggi ho lavorato.
O sto lavorando per farlo funzionare.
Lui che lavora sette giorni a settimana.
E viene svegliato la mattina
dalla giovane moglie, la testa sulla macchina da scrivere.

La pienezza prima del lavoro.
La stupita comprensione del dopo.
Si allaccia il casco.
Sale sulla moto
e pensa a casa sua.
E al lavoro. Sì, il lavoro. L'attrazione
verso ciò che dura.


Ray Carver

Nessun commento: