venerdì 18 ottobre 2013

 
SES TUE
(SEI TU)
Fiaccola nei giorni più neri,
splendida come un'alba chiara.
Rugiada sulla terra bruciata
sei tu, sei tu.
Primavera che infiora la campagna,
stella nella nebbia fredda,
desiderio di dolcezze nascoste
sei tu, sei tu
Mettimi una mano sulle spalle
e scaldami il cuore ed il corpo.
Persino le ore più brutte
mi sembreranno una pioggia leggera

Carezza di arcani sentimenti,
regalo di fiori di monte,
augurio di stagioni incantate
sei tu, sei tu

Posami una mano...

(Piero Marras)

Nessun commento: