giovedì 20 dicembre 2012

Post-it


Pà, è passata
una macchina sotto casa
che dovevi vedere...

Stesso modello, stesso colore,
stessa ammaccatura, più o meno
nello stesso punto.

Per un momento ho pensato
che fossi passato a prendermi
per il nostro pranzo settimanale
volante
nel ristorante al neon
dei compagni dell'Arci.
Poche parole
non abbastanza per capirci
ma sufficienti per tenere
in qualche modo
a galla le nostre
vite.


Ma è impossibile rifare la realtà,
dicono.
Hai una sola corsa
e ti registrano in diretta.
Pà, semplicemente
chissà se ne riparleremo un giorno.
Ci sta se hai una fede,
un astro in cui credere,
qualche certezza.


Vedi di star bene, dove stai.

 

Nessun commento: