lunedì 8 marzo 2010

Un oscar per Drugo

... and the Oscar goes to
Jeff Bridges

L'ultimo spettacolo, 1971, di Peter Bogdanovich
Città amara, 1972, di John Huston
Una calibro 20 per lo specialista, 1974, Michael Cimino
Il gigante della strada, 1976, di Bob Rafelson
I cancelli del cielo, 1982, di Michael Cimino
Starman, 1984, di John Carpenter
Il mattino dopo, 1986, di Sidney Lumet
Ci penseremo domani, 1989, di Alan Pakula
I favolosi Baker, 1989, di Steven Kloves
La leggenda del re pescatore, 1991, di Terry Gilliam
Fearless, 1993, di Peter Weir
Il grande Lebowski, 1998, di Joel ed Ethan Coen
Inganni pericolosi, 1999, di Matthew Warchus
Seabiscuit, 2003, di Gary Ross
Crazy Heart, 2009, di Scott Cooper

Insomma, era ora.
Complimenti, Drugo.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Mi associo. Contentissimo per lui.
Hai detto bene: era ora!
Grande Jeff Bridges...e il Grande Lebowski.
Bartolino