giovedì 28 maggio 2015

Due sguardi




Penso a questa donna, adesso
- Caitlin McNamara – penso
a questa donna smarrita
che improvvisamente
- anno 1953 -
rimane sola


Il vuoto
è Dylan Marlais Thomas
professione poeta
poeta infinito
poeta perduto nel tempo
che la abbandona tra i deliri
tra topi immaginari che camminano
sulle pareti della stanza
che la abbandona morendo
in un letto disfatto
a New York
dopo averle riempito
e ancora riempito la vita


Penso a questa donna
a questa foto sbiadita
dove si legge tutto l’amore
di una donna

Sapessi quanto ti assomiglia
Caitlin
lo sguardo, l’anima inquieta
l’impossibile bellezza
la fatica di capire


Penso a questa donna
e accidenti ne sono passati
di anni, e quanto
deve esserle mancato
Dylan Marlais Thomas
il poeta
che le riempiva la vita


E quanto mi manchi adesso
piccola Caitlin
adesso che è tutto così chiaro
- il mondo dentro
quello intorno
e tutti quei frammenti
sguardi colori angoli
che non avrei voluto
smarrire


Nessun commento: